Speed Car Auto


Perchè acquistare un'auto usata: vantaggi e strategie da seguire

Negli ultimi anni il mercato dell’automobile ha dovuto, più di ogni altro settore, fare i conti con la grave crisi che ha colpito senza confini l’economia mondiale.

Gli addetti ai lavori, per fronteggiarne le conseguenze, hanno adottato strategie idonee ad attenuare il periodo involutivo della domanda, incrementando il ricorso a forme d’acquisto alternative come il buy back, il leasing o il noleggio a lungo termine, ma nonostante questi incentivi anche le recenti indagini di mercato, evidenziano un calo delle immatricolazioni (–5,7% marzo 2018) contenuto grazie al segmento delle auto usate (e km zero) che presenta un incremento significativo (+ 20%) rispetto a un anno fa.

È ormai costante la contrazione della vendita di autovetture nuove in riferimento ai privati che fanno sempre più ricorso al mercato dell’usato, ritenuto economicamente più vantaggioso rispetto alle offerte promozionali applicate sul nuovo.

In Italia, a testimoniare il crescente interesse dei privati verso l’auto usata, è l’organizzazione del primo Salone dell’usato svoltosi nello scorso mese di marzo a Roma e organizzato dall’A.C.I. in collaborazione con la Fiera di Madrid, dove questa manifestazione è in cartello già da oltre venti anni, a dimostrazione che in Europa l’acquisto di un’auto usata è una scelta consolidata da tempo.

Il mercato dell’auto usate è senza dubbio l’unico antidoto alla crisi, ma per attrarre sempre più domande, ha bisogno di garanzie e certezze sul prodotto e di trasparenza riguardo a tutte le normative relative al passaggio di proprietà.

Meglio acquistare da un privato o da un rivenditore professionale?

Chi decide di acquistare un’autovettura usata si trova spesso di fronte alla scelta se comprare da un privato o da un rivenditore professionista. Di solito l’acquirente potrebbe essere attratto dall’offerta economicamente più vantaggiosa proveniente dal privato, soluzione che può sembrare a prima vista allettante, ma che nasconde una serie di rischi collegati alla garanzia tecnica del prodotto, nonché al rispetto delle procedure prescritte per la negoziazione dei beni mobili registrati.

È consigliabile indirizzare la scelta su un venditore professionista (concessionario o venditore autorizzato) perché, in tale ipotesi, l’acquisto è disciplinato dal D.lgv. 6 settembre 2005, n.206 (Codice del consumo) che prevede una serie di garanzie (artt.128 e seguenti) a tutela dell’acquirente, offrendo un servizio completo (assistenza tecnica e amministrativa).

Auto km zero

Da non sottovalutare sono le occasioni proposte dalle cosiddette “km zero”, automobili targate e intestate di solito al rivenditore autorizzato, che le immatricola al fine di raggiungere gli standard di vendita imposti dalla casa produttrice, per poi rimetterle sul mercato.

In pratica si tratta di autovetture a metà tra quella nuova e quella usata, con un chilometraggio ridottissimo (circa 100 km.), perché spesso sono state solo esposte nel parco del rivenditore. In questa fattispecie, il risparmio può superare anche il 20% rispetto al nuovo.

Acquistare un’auto usata: vantaggi e rischi

Un’altra cosa su cui fare attenzione quando si acquista un’auto usata è la valutazione circa l’equità del prezzo richiesto e sul punto si può fare riferimento alle quotazioni riportate dalle riviste specializzate, che in Italia hanno avuto il riconoscimento ufficiale dell’ISTAT.

Uno dei parametri da tenere sott’occhio per determinare il giusto prezzo riguarda il chilometraggio. I tecnici consigliano di sottrarre lo 0,3% per ogni 1000 chilometri in più rispetto al valore della quotazione standard.

Durante l’acquisto di un’auto usata la contrattazione è un elemento fondamentale, in quanto assicura sempre uno sconto: si può negoziare anche su altri fattori oltre al prezzo (tassa di immatricolazione, garanzia, un pieno di benzina).

Inoltre, quando si ha l’intenzione di comprare un’auto usata si devono avere ben chiare le proprie esigenze: mai acquistare la macchina che si desidera! Ma quella di cui si ha bisogno in base al budget disponibile, alla tipologia di macchina e alla tipologia di alimentazione.
Dunque, prima dell’acquisto è necessario sempre:

  • verificare il numero di km percorsi dal veicolo;
  • effettuare un check-up completo da parte del proprio meccanico di fiducia, poiché carrozzeria, telaio, vernice, motore, interni, luci e vetri sono elementi che permettono di contrattare sul prezzo;
  • porre particolare attenzione alla burocrazia, verificando l’analisi della storia del veicolo (targa, numero del motore e del telaio).

Infine, è altresì importante valutare accuratamente tutti gli incentivi:

Un discorso a parte va fatto per le auto a km 0 di provenienza estera in quanto, è particolarmente difficile valutarne la qualità, perché la legislazione italiana non si è adeguata rapidamente alla normativa europea, che lascia margine d’azione ai “furbetti”.
In quest’ipotesi un altro rischio da tenere presente è l’evasione dell’I.V.A. per cui bisogna procedere alle opportune verifiche, circa l’effettivo versamento dell’imposta per evitare brutte sorprese.

Vendi la tua auto!

Vendi rapidamente e vieni pagato subito in modo sicuro.
Puoi inviarci le foto della tua auto via WhatsApp. E’ facile e veloce!

Speed Car Whatsapp
Speed Car Telefono
Speed Car Email